RULLIERE A GRAVITÀ



Le Rulliere a gravità utilizzate come stoccaggio dinamico, sono la soluzione più economica per una gestione LIFO e/o FIFO delle merci.

Adatte per particolari applicazioni, gabbie metalliche e diverse tipologie di pallet (Euro standard) come pallet in metallo e pallet in plastica.
Hanno una portata da un minimo di 200 Kg. a una massimo di 1200 Kg. e una lunghezza massima di applicazione, per es. 13-14 posti pallet, di 9 posti pallet per LIFO e n. qualsiasi, ovvero nessuna limitazione, per FIFO.

Ideate per poter essere applicate a qualsiasi scaffalatura.


IL SISTEMA


  1. Modulo di scarico per carrello manuale
  2. Freno dinamico

  3. Rullo frenante

  4. Guide di inserimento
  5. Separatore
  6. Rulli
  7. Battuta finale
  8. Protezione rulli

Nel dettaglio, i suoi componenti principali:

 

MODULO DI SCARICO PER CARRELLO MANUALE

Il Modulo di scarico per carrello manuale è completo di bumper di battuta, rulli di guida laterali e sistema sprinkler integrato.

I suoi Rulli lisci permettono una decelerazione del pallet fino alla battuta finale (vedi punto 7 nell'immagine) tramite il freno dinamico, anche con differenti pesi pallet. 


Inoltre permette un prelievo semplice e sicuro dei pallet grazie alla battuta stabile.



RULLI FRENANTI E FRENO DINAMICO

I Rulli frenanti che permettono un rallentamento del pallet dinamico sono da 89 mm.

Il nucleo del freno è un ingranaggio planetario a 3 stadi con azione frenante progressiva e Coppia di avviamento molto bassa. Una caratteristica particolare è la molla a balestra che garantisce il contatto permanente con il pallet.

 

GUIDE DI INSERIMENTO

Guide ingresso e protezioni sono estremamente utili per evitare danni nell'utilizzo quotidiano. 

In questo modo i Rulli sono perfettamente protetti tramite l’utilizzo di profilati a caldo e i pallet vengono centrati all'interno della stazione di carico.

 
 

SEPARATORE


Il separatore può essere di due tipologie: MECCANICO O PNEUMATICO.

Per quanto riguarda quello Meccanico, il separatore garantisce la separazione dei pallet e la loro rimozione senza alcuna pressione di linea.

Tutte le parti sono realizzate in acciaio ad alto spessore per evitare danni e rotture durante l’utilizzo.

SEPARATORE MECCANICO


SEPARATORE PNEUMATICO


Per quanto riguarda quello Pneumatico è la migliore alternativa per soluzioni estreme, in quanto non vi sono parti meccaniche che vengono danneggiate. 

La separazione avviene con sensori ottici anziché con un pedale meccanico.


APPLICAZIONI


 

Le Rulliere sono la soluzione ottimale per un trasporto trasversale.

Si ha un picking diretto dai pallet più ergonomico e più accessibile grazie alle eccellenti caratteristiche di scorrimento dei rulli. Essi possono essere utilizzati nelle soluzioni con pallet ruotati. Il design a 3 piste elimina la flessione dei rulli e aumenta la capacità di carico e riduce i malfunzionamenti (Interasse rulli T = 52mm).

Se necessario, il separatore può essere equipaggiato con un rilascio a pedale e i pallet vuoti possono essere rimossi senza la pressione del canale pieno.


  • Portata di ogni rullo fino a kg. 160 (diam. 50 mm, larghezza 400 mm. zincato)
  • Possibilità di utilizzare insieme rulliere leggere e rulli plastici
  • Rallentamento della velocità a fine corsia tramite clip o rulli frenanti
  • Prelievo di singoli pezzi o di casse intere
  • Separazione dei canali utilizzando profili laterali più alti
  • Rulliere inserite in una struttura porta pallet esistente
  • Telai per carichi pesanti


Inoltre possono essere applicati per soluzioni particolari come ad esempio le Linee di piking a terra. Essi permettono un ottimo accesso non solo alle marci, ma anche alla pavimentazione per la pulizia. 

Sono utilizzabili con prodotti deperibili e possono essere applicati a corsie ribaltabili con o senza pistoni a gas. 

Perfettamente adattabili a celle frigorifere in quanto non si ha nessuna implicazione se si sceglie la soluzione con i rulli folli, mentre con i rulli frenanti bisogna segnalarlo.